Regione Veneto

Statuto Comunale

Ultima modifica 15 marzo 2019

Il comune di Annone Veneto rappresenta la comunitàdei cittadini di Annone Veneto, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo morale, civile, sociale ed economico, indirizzandolo verso valori di giustizia, di progresso e di democrazia.
Il comune di Annone Veneto è paese autonomo secondo: a) le norme del presente Statuto b) i principi costituzionali della Repubblica Italiana e del trattato dell'Unione Europea.
Il Comune esercita e promuove funzioni attribuite e/o delegate dalle leggi regionali, nazionali ed europee, e altresì funzioni autonome, attingendo liberamente da risorse proprie di cui disporre con deliberazione del Consiglio comunale.
La sede del comune è sita in Piazza Vittorio Veneto n. 1. La circoscrizione del Comune è costituita da Annone Veneto Capoluogo e delle frazioni di Spadacenta, Giai, Loncon. Il territorio del comune si estende per 25,79 KM2 e confina con i Comuni di Pravisdomini (PN), Pramaggiore (VE), Portogruaro (VE), Santo Stino di Livenza (VE), Motta di Livenza (TV), Meduna di Livenza (TV). Il palazzo civico, sede comunale, è ubicato nel capoluogo. Le adunanze degli organi elettivi collegiali si svolgono nella sede comunale. In casi del tutto eccezionali e per particolari esigenze il consiglio può riunirsi anche in luoghi diversi dalla propria sede.
Il comune ha come propri segni distintivi lo stemma e il gonfalone. Il comune negli atti e nel sigillo si identifica con il nome di Annone Veneto, con lo stemma concesso con decreto del Presidente della Repubblica in data 4 novembre 1951. Nelle cerimonie e nelle altre pubbliche ricorrenze, accompagnato dal sindaco, si può esibire il gonfalone comunale nella foggia autorizzata con decreto del Presidente della Repubblica in data 4 novembre 1951.

Statuto Comunale

Allegato 210.00 KB formato pdf
Scarica